martedì 26 giugno 2012

ASCOLTO IL SILENZIO



Ascolto il silenzio
e l’eco delle parole non dette
come sospiri sussurrati
dalla voce dell’anima.

La vita che riaffiora
nel rumore dei ricordi
in una storia da confidare
a pensieri soffiati dal vento.

Ascolto il silenzio…
Chi siamo e chi eravamo
nel fragore di antiche risate
spezzate dal tormento di lacrime soffocate.

I mille perché
tra il rincorrersi di incertezze
in luoghi sconosciuti
alla sola verità.

Ascolto il silenzio
nel suono di un abbraccio disperato
tra la voce di ansimanti respiri
di un amore atteso e  ritrovato.

Oltre i confini dell’infinito
nell’abisso delle mie ombre ,
mi perdo nel silenzio
che sempre mi riporta da te.

5 commenti:

  1. madei gianvittorio28 giugno 2012 11:13

    ...un silenzio...complesso e segnato dalla malinconia...presente in tutte le tue odi scritte...o quasi tutte.

    RispondiElimina
  2. Ciao, bellissima poesia ....
    Il silenzio illumina l'anima,il pensare cento o
    mille volte alla stessa cosa non cambia ciò che non va.
    Ma cambia te, ridandoti energia e regalandoti forza.
    Un abbraccio di cuore ♥

    Carmela!

    RispondiElimina
  3. ...versi pieni di malinconica nostalgia che procurano tormento per un amore che non vuole cadere nell'oblio...cara Stefania a volte i silenzi sono più eloquenti di infinite parole...abbraccio...

    RispondiElimina
  4. Stefania mia , hai sempre il potere di toccarmi a fondo l'anima...
    Grazie!

    RispondiElimina
  5. PASSI MERAVIGLIOSI:::

    RispondiElimina